Il Carnevaldarsena promuove quest’anno la terza edizione del Trofeo “Beppe Bugia”, destinato alle maschere – singole o in gruppo – più divertenti, fantasiose, irriverenti, che sfileranno al Carnevaldarsena del 2014. Il meccanismo è semplice: per tre serate (venerdì 28 febbraio, sabato 1 marzo e domenica 2 marzo) i “talent scout” del Rione fotograferanno le maschere più originali, proponendo l’iscrizione al trofeo “sul campo”. L’iscrizione è gratuita e non comporta alcuna formalità: basta lasciare il nome, il cognome, il titolo della mascherata (individuale o di gruppo) e un recapito telefonico. Le maschere possono anche iscriversi di loro iniziativa, presentandosi al Polpo Point (accanto alle cucine): saranno immediatamente fotografate. Il lunedì mattina la giuria, presieduta dal coordinatore Gianni Merlini, attribuirà i premi alle maschere più riuscite. La premiazione avverrà lunedì 3 marzo nel contesto della festa rionale, al palco Azimut, nel corso della serata dedicata al revival musicale del Carnevaldarsena.

Il concorso è stato ideato nel 2011 dai darsenotti in accordo con la famiglia di Giuseppe Donatelli (per tutti “Beppe Bugia”, nella foto, con l’ombrellino), indimenticabile trascinatore del Carnevale rionale. L’iniziativa, onorando la memoria di un protagonista del più autentico spirito viareggino, vuole appunto sollecitare il maggior numero possibile di persone a venire al Rione mascherati.