Non chiediamo soldi, ma un contributo concreto per rendere più bella la festa. Potrebbe essere questo lo slogan del rinnovato consiglio del Carnevaldarsena, che lancia l’iniziativa “Adotta uno spettacolo”. Vediamo in breve di che si tratta. Il Rione Darsena ha intenzione di rinnovare e rilanciare la propria manifestazione, farla ritornare, per quanto possibile, agli antichi fasti. “Dopo il successo, nell’edizione 2016, della raccolta fondi  ‘Io voglio il Carnevaldarsena’ – spiega il nuovo vicepresidente del Rione, Alessandro Summonti – abbiamo capito che molti cittadini e imprese vogliono bene alla nostra manifestazione. I fondi raccolti sono stati utilizzati esclusivamente per finanziare alcune particolari iniziative quali l’animazione per bambini, la valorizzazione della musica dal vivo e il potenziamento del servizio di vigilanza privata. Per l’edizione 2017 abbiamo intenzione di rimodulare la raccolta fondi ed inserire una particolare opzione dedicata alle Associazioni di categoria, ai cantieri navali della Darsena ma anche ad altri possibili sponsor di particolare rilievo. A tutti chiediamo non tanto un mero contributo economico quanto un contributo in termini di spettacolo e/o intrattenimento da offrire durante la nostra manifestazione, ai cittadini ed ai turisti presenti”.

Il Rione Darsena propone dunque di “adottare” un progetto, un singolo spettacolo, un singolo momento di animazione, in modo tale che sia facilmente riscontrabile da parte di tutti in cosa si sia concretizzata l’adozione. Qualche esempio? “Una banda, un complesso folcloristico,  un concerto, un ospite, un artista di strada, le opzioni potrebbero essere svariate”, dice ancora Summonti, che prosegue: “Il nostro obiettivo è quello di rendere l’evento il più appetibile possibile per famiglie e ospiti forestieri, una festa lontana dall’essere una discoteca a cielo aperto o un luogo di semplice sballo, una manifestazione che favorisca uno spettacolo diffuso lungo via Coppino con musica dal vivo, intrattenimento e animazione prettamente carnevalesca, una festa che permetta alla Darsena di presentarsi col suo vestito più bello. Per fare questo però abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”.

Le prime lettere di invito sono già partite e adesso i darsenotti aspettano le risposte. Sono stati inoltre contattati i commercianti di via Coppino: anche a loro è stato richiesto un contributo in termini di spettacolo e animazione.  Intanto chi volesse informazioni può scrivere all’indirizzo e-mail ass.carnevaldarsena@gmail.com oppure telefonare al 328 5726617 (Alessandro Summonti).